Rivedi presentazione iniziale
Ricerca rapida
Raimondo Raimondi

Linguaggio musicale

Lo stile chitarristico di Raimondo Raimondi si fonda su una base classica orientata verso il repertorio latino americano (Barrios, Lauro, Villa Lobos..) .
Tecnica arricchita negli anni dallo studio di elementi fingerstyle (popular e jazz).
L’organizzazione del discorso musicale è alimentata dalla ricerca melodica (spesso affidata al lirismo di solisti d’eccezione come Giuseppe Zanca , Agide Brunelli e Roberto Bartoli) in cui si alternano momenti di facile cantabilità a trame più dense e dissonanti.
L’amore verso forme musicali popolari si riflette in alcune composizioni dalla semplice struttura armonica ma arricchite da preziosi assoli e dall’alternarsi di atmosfere sospese a repentini slanci dinamici.
In altri contesti compositivi, pensiamo al brano “Jonio”, i passaggi accordali si fanno più articolati, si infittiscono le trame armoniche ed emerge la dimensione improvvisata.
Il contesto rigorosamente acustico degli ensemble facilita l’espressione di una sensibilità musicale che possiamo definire d’impressione, con indugi sulla fermate, ritmiche accattivanti affidate spesso a percussioni etniche, stati di calma e calibrate timbriche sonore.
Il tocco sulle corde, delicato e a volte quasi privo di attacco, fa della chitarra di Raimondo Raimondi un tappeto sonoro ideale per la recita poetica; non è un caso che il brano “Gli occhi la luce” sia divenuto colonna sonora della prestigiosa rassegna di poesia “Oh musiva musa” presso il Complesso Monumentale di San Vitale – Galla Placidia a Ravenna.

Negli anni si è andato sempre più definendo come marcatore sonoro del mondo musicale di Raimondo Raimondi la compenetrazione fra la musica popolare ( ricordiamo anche la coinvolgente collaborazione con il gruppo SUONAPOLI) e quella colta .

e-mail: info@raimondoraimondi.it

I contenuti (testi, immagini, suoni, filmati, grafiche, marchi, loghi, audiovisivi, ecc.) del presente sito sono di proprietà esclusiva di Raimondo Raimondi e/o di terzi e sono protetti dalla normativa vigente in materia di tutela del diritto d'autore, legge n. 633/1941 e successive modifiche ed integrazioni. La riproduzione, la comunicazione al pubblico, la messa a disposizione del pubblico, il noleggio e il prestito, la pubblica esecuzione, anche parziale, e la diffusione senza l'autorizzazione del titolare dei diritti è vietata.

Cookie Policy

Web design: Excogita
Area riservata: Utente: Password: